How to combine efficiency and quality of care: quantitative models and methods for the reorganization of health services

Come coniugare efficienza e qualità delle cure

Book Cover: How to combine efficiency and quality of care: quantitative models and methods for the reorganization of health services
Editions:Paperback (Italian): € 22.00
ISBN: 978-88-6195-101-3
Size: 15.00 x 18.00 cm
Pages: 103

Angela Testi - Enrico Ivaldi

The book contains the results of the activity of research in health economics undertaken by the Department of Economics and Quantitative Methods in 2003-2008. Economic research in the health sector has the specific purpose of helping policy makers to take informed decisions based on scientific theory and the practical evidence. Consistently with these features, there are two innovative aspects in the book. First, the analyses meet the specific needs of national and regional health policy, and deal with issues of special interest included in their health plans. Indeed, we analyze themes that are relevant, and specifically indicated from the Minister, in the central decision of financing the regional health service. Secondly, quantitative analysis plays a major role in the researches carried out. Our attempts to quantify the aspects of care complexity, appropriateness, expensiveness of interventions according to their characteristics, have the goal of allowing the policy-makers to take more informed and responsible decisions, in the full knowledge that the quantitative aspects can just help, not replace, the final choice, which must be a political one.

Published:
Excerpt:

Il volume raccoglie i risultati della ricerca effettuata nell’ambito del Dipartimento di Economia e Metodi quantitativi nel campo proprio dell’economia sanitaria nel periodo 2003-2008. La ricerca economica in campo sanitario ha lo scopo specifico di aiutare il policy maker a prendere decisioni “informate”, basate su "prove scientifiche" e sulla "evidenza pratica", cercando di rendere compatibili tra di loro i diversi punti di vista, ossia lo scopo finale del sistema sanitario (salute) con le risorse a disposizione. Nel titolo del volume è sintetizzato questo obiettivo specifico che consiste nel rendere possibili decisioni efficaci, appropriate e di qualità che siano anche congrue dal punto di vista della sostenibilità del sistema.
Coerentemente con queste caratteristiche, due sono gli aspetti innovativi del volume.

READ MORE

In primo luogo, le analisi effettuate sono la risposta a una domanda di ricerca proveniente da specifiche esigenze della politica sanitaria nazionale regionale, su tematiche di particolare interesse contenute nei rispetti piani sanitari. Le tematiche analizzate non sono state scelte a caso, ma sono quelle richieste espressamente nei finanziamenti erogati per il loro finanziamento, prevalentemente nell’ambito di ricerche finalizzate art 12, del Ministero della Salute. Tali risultati sono stati resi possibili con la collaborazione continua e preziosa di professionisti sanitari che hanno permesso di adeguare l’analisi teorica alle esigenze empiriche di volta in volta richieste; sono stati, inoltre, discussi e verificati con la committenza e hanno spesso contribuito a fornire elementi per decisioni di politica sanitaria a livello regionale. Derivano da problemi che pur essendo noti ai decisori, non hanno, di fatto, ancora avuta una soluzione definitiva e alimentano ancora oggi il dibattito corrente. Si pensi, per esempio, al problema della appropriatezza, che gonfia in maniera eccessiva la spesa sanitaria, o alla metodologia per calcolare i costi che è ancora ben lungi dall’essere codificata soprattutto per alcune prestazioni, quali le cure domiciliari o i servizi di emergenza, o ancora alla lentezza con cui modalità organizzative di provata efficienza incontrano nella loro applicazione operativa.
Il secondo aspetto innovativo del volume è il taglio prevalentemente quantitativo dell’analisi. Pur essendo il settore sanitario un sistema complesso, dove è molto importante anche l’aspetto qualitativo e relazionale, una sua riorganizzazione richiede modelli matematici, statistici, di ricerca operativa, fondati su dati, su indicatori e, in genere, anche su aspetti quantitativi, in uno sforzo non semplice di analisi rigorosa. L’analisi economica riguarda essenzialmente, come noto, la valutazione comparativa tra i benefici e i vantaggi delle scelte e le risorse, i costi, ad esse dedicate. Purtroppo queste valutazioni sono spesso piuttosto approssimative e dal punto di vista del management sanitario usualmente si prendono decisioni senza sapere in modo preciso quale sarà l’impatto finale sul sistema. I tentativi fatti nel volume di quantificare aspetti di complessità assistenziale, di appropriatezza, di costosità degli interventi in funzione delle loro caratteristiche va proprio nella direzione di aiutare a prendere decisioni più informate e per questo più responsabili, nella piena consapevolezza che gli aspetti quantitativi possano soltanto aiutare e non sostituire la scelta finale.
La suddivisione dei capitoli riflette le due grandi aree di analisi, l’aspetto macroeconomico, di sistema e quello microeconomico, riferito piuttosto alla singola struttura sanitaria o al singolo servizio.

COLLAPSE

By browsing this site, you accept the use of cookies. - Navigando in questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. MORE INFO - MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi